Condividi, , Google Plus, Pinterest,

Print

Imparare a investire in borsa: letture consigliate

Investire

Per imparare a investire in borsa è assolutamente necessario acquisire una solida preparazione. La costruzione di una buona cultura su come investire deve comprendere la lettura e lo studio di testi che forniscano le idee fondamentali sul funzionamento di economia e finanza, che rappresentano materie particolarmente complesse e articolate.

Sicuramente dei buoni libri su questi argomenti sono il primo riferimento per chi vuole imparare le basi del trading e le regole dei mercati borsistici e di quelli finanziari globali.
Per iniziare, proponiamo alcune letture sul mondo della finanza e dell’economia. Alcuni di questi sono in lingua inglese, altri in italiano.

In inglese.

1. Graham B., J. Zweig, The Intelligent Investor: A Book of Practical Counsel, 2003. Questo testo è un vero e proprio manuale destinato a chi vuole imparare a investire in borsa. Vengono spiegate, in particolare, le basi per comprendere il cd. “value investing”, per mezzo delle quali viene spiegato al trader il funzionamento del mercati borsistico azionario nel lungo periodo, per mezzo di due differenti approcci. Il libro sottolinea la necessità di una ricerca completa e approfondita a monte di qualunque investimento, unica mossa che permette di conseguire risultati di qualità, con il contenimento del rischio.
2. Edwin Lefèvre, Jessie Livermore. Reminescences of a Stock Market Operator, Endeavour Press. Questo libro racconta la storia romanzata di Jesse Livermore, leggendario trader di azioni, vissuto negli anni ’20. Livermore, che era analista “market mover”, era talmente bravo che qualunque suo commento poteva far spostare il mercato. Come rovescio della medaglia, questa sua grande capacità lo fece accusare di aver contributo, tra le tante cause, alla crisi della borsa del ’29.
3. Martin J. Prings, Technical Analysis Explained, McGraw Hill. Il testo, (in italiano “Principi di Analisi Tecnica”) è dedicato, in particolare, alle opzioni binarie. Ogni trader neofita dovrebbe leggere questo testo, che rappresenta un vero punto di riferimento, introducendo con maestria all’analisi tecnica. L’autore descrive come i mercati si muovono, definisce quindi i confini dell’analisi tecnica e illustra in quale modo quest’ultima può essere utilizzata da chi vuole imparare a investire in borsa, in qualunque tempo. Vengono illustrate le diverse tipologie di grafico, la teoria relativa ai trend, i supporti e la resistenza, gli oscillatori e gli altri indicatori. Infine, vengono descritte le più diffuse teorie di trading.
4. H. Hazlitt, Economics in One Lesson. The Shortest and Surest Way to Understand Basic Economics, Three River Press. Questo interessante testo è incentrato sull’economia piuttosto che sul mercato borsistico. Difatti, chi vuole imparare a investire in borsa deve anche apprendere i meccanismi dell’economia, soprattutto del ruolo che in questa giocano i governi e la politica, che agiscono attraverso le grandi operazioni finanziarie. Per questo motivo è un libro irrinunciabile in questo elenco.
5. M. N. Rothbard, Man, economy and the State. Il testo illustra con efficacia i principi di base dell’economia, nonché i meccanismi dei mercati finanziari, gli interventi dello stato in materia e il ruolo della tassazione. In particolare sugli investimenti, viene spiegato come pianificare e scegliere gli assett e le strategie da seguire per investire in borsa.

In italiano.

6. Robert T. Kiyosaki, Sharon L. Lechter, Guida agli Investimenti. Quello in cui i ricchi investono, Gribaudi edizioni. È un testo del 2006, revisionato nel novembre 2015. Gli autori spiegano con chiarezza e semplicità come imparare a investire in borsa, senza proporre trucchi per arricchirsi rapidamente, ma evidenziando i meccanismi dell’economia e della finanza attraverso molti esempi pratici.
7. Burton Malkiel (curatore ed. it. Dalla Rosa Enrico), A spasso per Wall Street. Tutti i segreti per investire con successo, ed. Hoepli. Un testo ritenuto indispensabile per imparare a investire in borsa strutturando un portafoglio di titoli. L’autore, docente all’università di Princeton, illustra le più comuni strategie di investimento per chi vuole imparare a investire in borsa ma anche credenze, vere e false, dimostrando che l’acquisto di fondi basati sugli indici (i cd. ETF) sui principali mercati a livello mondiale rappresenta la migliore strategia d’investimento per l’investitore singolo. L’autore afferma, in particolare, che più basso è il rischio più alto è il guadagno e sostiene che un piccolo investitore, se si impegna adeguatamente, può investire meglio di molti professionisti degli investimenti.
8. Alexande Elder. Vivere di trading. Psicologia, tattiche di trading, Money Management , Wiley 2010. L’autore è sia un trader di professione, esperto a livello internazionale di analisi tecnica che uno psichiatra. Nella convinzione che il successo nell’investire in borsa con efficacia sia basato sulla mente, sul metodo e sul denaro (in inglese Mind, Method and Money, 3 M), Elder si propone di insegnare a investire spiegando come il segreto di un trader di successo si determini già nel suo pensiero. In particolare, introduce alcuni principi della finanza comportamentale, dando indicazioni per non incorrere in errori di tipo emotivo e per imparare l’indispensabile disciplina per fare un buon trading. Nel testo viene spiegato inoltre come si individuano delle buone opportunità di guadagno attraverso l’utilizzo di grafici, indicatori tecnici e altri strumenti. L’autore illustra anche come creare un proprio sistema di trading combinando tra loro vari metodi analitici. Infine, in questo testo Elder vuole insegnare a gestire il conto di trading, attribuendo le giuste dimensioni alle posizioni assunte.
9. John C. Hull, Opzioni, futures e altri derivati, ed. Pearsons. Questo testo, in uso anche nelle facoltà universitarie italiane, insegna a eseguire operazioni sulle opzioni normali, rappresentando un vero caposaldo per lo studio degli investimenti, completo e aggiornato, con particolari approfondimenti sugli strumenti derivati e sulla gestione del rischio. Il testo abbina alla teoria una gran quantità di esempi tratti da situazioni reali, che consentono di imparare a investire in borsa a un pubblico sia di trader professionisti e non che di studenti, per i quali costituisce un sicuro riferimento.

Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *